Tra le numerose patologie e problematiche derivate dalla dipendenza del fumo è possibile affermare che sia una delle concause che influiscono negativamente sul benessere dei capelli.

La nicotina infatti si deposita sui capelli e le sue tossine impediscono l’ossigenazione del sangue che arriva fino al bulbo pilifero Questo meccanismo aumenta il rischio di infiammazione nel follicolo provocando l’alterazione dell’equilibrio del tessuto epidermico durante il processo di sviluppo del capello.

La corretta stimolazione della microcircolazione sanguigna è un fattore determinante nel rallentare la caduta dei capelli. Lo stesso sintomo del dolore alla cute può essere attenuato grazie a massaggi specifici effettuati sul cuoio capelluto, migliorando l’ossigenazione e la microcircolazione.